Differenze tra capitale circolante operativo netto (NOWC) e capitale operativo totale (TOC)

La differenza principale tra il capitale operativo totale (TOC) e il capitale circolante operativo netto (NOWC) è come confrontare gli Stati Uniti con uno dei suoi stati. Uno stato fa parte e all'interno degli Stati Uniti. Lo stesso vale per TOC e NOWC. NOWC fa parte di o all'interno di TOC. Il TOC è composto da NOWC più l'aggiunta di immobilizzazioni.

Cosa differenzia NOWC

NOWC è capitale operativo. In altre parole, prendi le tue attività correnti e sottrai le tue passività correnti a breve termine. Secondo Xplaind, le tue attività correnti sono costituite da:

  • Contanti
  • Crediti
  • Inventario

Le tue passività a breve termine includono conti da pagare e ratei (ad esempio, bonus per i dipendenti). Una volta che hai sottratto tutte le passività dalle tue attività, hai il tuo NOWC. Si spera che, quando fai i conti, le tue risorse siano più numerose delle tue passività.

Il sommario ti dà il quadro più ampio

Mentre NOWC è a suo avviso a breve termine, TOC combina sia il breve che il lungo termine. Il TOC comprende tutto ciò che fa NOWC, oltre alle immobilizzazioni. Un cespite è costituito da:

  • Attrezzature
  • Macchinari
  • Veicoli di proprietà dell'azienda
  • Mobili per ufficio
  • Edifici
  • Terra

Analisi di NOWC e TOC in numeri reali

AZCentral sottolinea che i numeri parlano chiaro. Quando si confrontano NOWC e TOC, basta eseguire i numeri. Inizieremo con NOWC. Supponiamo che la tua attività abbia:

  • $ 100.000 in contanti
  • $ 200.000 in crediti
  • $ 100.000 in inventario

Questi costituiscono tutti gli asset a breve termine della tua azienda e ammontano a $ 400.000 . Ora aggiungiamo esempi di passività.

  • $ 60.000 in conti da pagare
  • $ 40.000 in ratei

Questi si sommano in passività totali a $ 100.000 .

A questo punto prenderemo $ 400.000 in attività e sottrarre $ 100.000 in passività. Ciò porta il capitale circolante operativo netto totale a $ 300.000 positivi .

Supponiamo che le risorse a lungo termine della tua azienda siano $ 600.000 . Quindi, se vogliamo determinare il TOC, prenderemo il NOWC di $ 300.000 e lo aggiungeremo alle attività a lungo termine di $ 600.000. Ciò porta il capitale operativo totale a $ 900.000 .

Cosa significa il coefficiente di capitale circolante?

Hai bisogno di soldi per supportare le tue operazioni a breve termine. Ma quanto è sufficiente il capitale circolante? È qui che entra in gioco il coefficiente di capitale circolante: ti aiuta a pianificare.

BDC spiega che prendi le attività correnti totali e le dividi per le tue passività correnti totali. Questo mostrerà il tuo livello di liquidità. In altre parole, questo è il modo in cui puoi soddisfare i tuoi obblighi. È un buon indicatore da utilizzare quando si cerca di decidere se espandere le operazioni aziendali. In generale, un rapporto di 2: 1 indica che i tuoi obblighi possono essere soddisfatti e avere ancora un certo riempimento. Inoltre, questo ti dà la possibilità di investire in operazioni estese.

Overleveraging di un'azienda

Il capitale operativo e il capitale circolante sono la stessa cosa. È il denaro con cui devi gestire le operazioni quotidiane della tua azienda. Un investimento netto nel capitale operativo è spesso costituito da pagamenti che provengono dal capitale circolante. Ad esempio, supponiamo che tu voglia acquistare attrezzature. Se stai finanziando quell'attrezzatura, il rimborso del prestito ridurrà il capitale circolante. Di conseguenza, c'è meno denaro per gestire l'attività.

Wisegeek suggerisce che gli investitori guarderanno spesso all'investimento netto di un'azienda nel capitale operativo. È un indicatore che un'azienda potrebbe avere un indebitamento eccessivo. È allora che torni al rapporto del capitale circolante e stabilisci se un investimento netto è la strada giusta.