Quali sono le strategie utilizzate nella pianificazione e programmazione della produzione?

Uno degli aspetti più complicati della gestione di un impianto di produzione è determinare esattamente quanto produrre, quando produrlo e quali forniture devono essere ordinate e quando. L'impossibilità di avere il prodotto per evadere gli ordini erode la fiducia dell'acquirente, ma avere troppe scorte a portata di mano è rischioso per una serie di motivi. In qualità di leader aziendale, considera le varie strategie per determinare la migliore linea d'azione quando si tratta di pianificazione e programmazione della produzione.

Mancia

Le principali strategie utilizzate nella pianificazione della produzione sono la strategia di inseguimento, la produzione di livello, la produzione in magazzino e l'assemblaggio su ordinazione. Ogni strategia ha vantaggi e svantaggi per la tua azienda.

Strategia di inseguimento: la produzione corrisponde alla domanda

La strategia di inseguimento si riferisce all'idea che stai inseguendo la domanda stabilita dal mercato. La produzione è impostata per soddisfare la domanda e non trasporta alcun prodotto avanzato. Questa è una strategia di produzione snella, che consente di risparmiare sui costi fino a quando la domanda - l'ordine - viene effettuata. I costi di inventario sono bassi e il costo delle merci per i prodotti venduti è mantenuto al minimo e per un periodo di tempo più breve.

La strategia di inseguimento è comune nei settori in cui i prodotti deperibili sono un problema o con un'azienda che non ha molto denaro extra a portata di mano e non vuole i rischi aggiuntivi di perdita, furto o prodotti invenduti. Il programma di produzione si basa sugli ordini e sulla domanda immediata.

Livello di produzione: produzione costante nel tempo

Come suggerisce il titolo, la produzione di livello è una strategia che produce lo stesso numero di unità allo stesso modo. Questo è comune nei settori in cui la domanda è ciclica e le capacità di produzione sono limitate o limitate. Ad esempio, supponiamo che uno stabilimento di produzione possa produrre solo 10.000 calcolatrici al mese. La domanda di calcolatrici cambia in base ai cicli di consumo che raggiungono il picco durante l'inizio dell'anno scolastico e della stagione fiscale.

Se la domanda nelle stagioni di punta è di 20.000 al mese, l'impianto non potrebbe soddisfare la domanda. Producendo costantemente 8.000 al mese, il produttore mantiene il flusso di nuove scorte durante le stagioni non di punta, ma è ancora preparato per le stagioni di punta.

Make to Stock: Abbastanza prodotto per gli scaffali

Un produttore può scegliere di produrre in magazzino una quantità sufficiente per rifornire gli scaffali dei rivenditori. Questa è una strategia comune per il lancio di un nuovo prodotto come un cellulare o un'auto. I prodotti vengono realizzati e inseriti nell'inventario in modo che i consumatori possano vedere cosa è disponibile. Questa strategia è simile alla produzione di livello, utilizzando l'efficienza della produzione costante che abbassa i costi e mantiene le scorte al minimo. Gli acquirenti possono accedere facilmente ai prodotti e non devono aspettare, mantenendo la domanda coerente.

La differenza tra produzione in stock e produzione a livello è che il programma considera le richieste cicliche degli acquirenti e produce in base a quelle richieste anticipate, riducendo la produzione se lo stock rimane in magazzino per periodi prolungati.

Assemblare su ordinazione: per deperibili

La strategia di assemblaggio su ordinazione è una strategia di produzione comune per i ristoranti o qualsiasi azienda che ha prodotti deperibili da considerare. Un fiorista può avere provviste per fare 100 arrangiamenti, ma non prenderà accordi fino a quando non verrà effettuato l'ordine. Ciò riduce il deterioramento e consente la personalizzazione e la freschezza dei prodotti deperibili.

Ad esempio, un ristorante fast food tiene a portata di mano una scorta di ingredienti freschi e congelati. Sulla base della domanda storica, il programma di ordinazione delle forniture cerca di ridurre il deterioramento complessivo delle forniture non utilizzate durante il giorno. Un cliente che ordina un hamburger potrebbe non volere il ketchup su quell'hamburger. Con l'assemblaggio su ordinazione, l'azienda può soddisfare la domanda del cliente e migliorare la soddisfazione riducendo i costi delle forniture e il deterioramento.