Come scrivere una cambiale vincolante

Sia che la tua azienda presti denaro a qualcuno o che tu stia prestando denaro personalmente, quando scrivi una cambiale vincolante, è un contratto legale tra il prestatore e il mutuatario. Le cambiali sono comunemente scritte da banche, istituti di credito e avvocati, ma una cambiale scritta correttamente può essere altrettanto legale se stipulata da due persone.

1

Scrivi la data di stesura della cambiale nella parte superiore della pagina.

2

Scrivi l'importo della nota. Aggiungi l'importo del prestito, scritto in valore numerico e lungo (scritto in parole), in modo simile a come scriveresti un assegno.

3

Descrivi i termini della nota. Scrivi una descrizione che indichi come il mutuatario deve rimborsare il prestito, ad esempio con pagamenti settimanali, mensili o trimestrali. Indicare la data di scadenza del primo pagamento scrivendo mese, giorno e anno. Indicare anche il giorno e i mesi in cui sono dovuti i pagamenti successivi del prestito. Infine, indica sulla nota l'ultimo giorno e mese dell'ultimo pagamento.

4

Scrivi il tasso di interesse. Descrivi il tasso di interesse del prestito in un valore numerico con un segno di percentuale e in forma lunga. Indicare se il tasso di interesse è fisso o variabile.

5

Indica se la nota è protetta o non protetta. Se il mutuatario utilizza garanzie collaterali per garantire il prestito, descriverlo sulla cambiale. Ad esempio, se il prestito è garantito da un'abitazione o da un immobile commerciale, indicarlo nella nota includendo l'indirizzo dell'immobile e una descrizione del tipo di edificio (abitazione, magazzino).

6

Includere i nomi sia del prestatore che del mutuatario sulla nota, indicando quale persona è quale.

7

Scrivi l'indirizzo postale completo a cui inviare ogni pagamento.

8

Ogni mutuatario deve stampare e firmare il proprio nome, nonché la data della cambiale, per riconoscere l'obbligo di rimborsare il prestito.