Come tagliare una persona e incollarla in un'altra foto in Photoshop

Photoshop di Adobe è il gold standard per l'editing grafico e il software offre potenti funzionalità per utenti avanzati. La persona ritagliata da Photoshop e la trasposizione in un'altra foto è comune e sorprendentemente facile. Essendo una piattaforma multiforme, ci sono molti modi per completare la stessa attività.

Prima di iniziare

Lo strumento bacchetta magica è uno strumento popolare per tagliare e incollare persone, semplice ed efficace per l'attività da svolgere. Anche lo strumento Lazo è una scelta comune e offre un bordo preciso attorno alla persona nella foto. Gli strumenti di selezione in Photoshop abbinano i pixel che circondano la persona per selezionare il contorno. Il processo è abbastanza accurato poiché il contrasto tra la persona nella foto e lo sfondo è tipicamente netto. La selezione di una sola persona in una folla di altre persone, tuttavia, può rivelarsi difficile, poiché il contorno è mescolato da pixel simili.

Salta altre modifiche

Prima di iniziare il processo, considera di posticipare le modifiche su entrambe le foto fino al completamento del trasferimento. Il completamento di una semplice regolazione automatica per appianare i colori e il bilanciamento del bianco è standard, ma farlo prima del trasferimento si adatterà alla foto corrente ma non alla foto trasposta. Ciò farà risaltare maggiormente la persona trasposta e sembrerà innaturale, poiché i colori non sono regolati sulle stesse impostazioni.

Salva il bilanciamento del bianco, i livelli di saturazione del colore e altre modifiche standard per dopo. Sono fatti meglio come un round finale di modifiche per completare il processo e fondere la nuova persona nel bilanciamento del colore delle foto esistenti.

Taglio con lo strumento bacchetta magica

Scegli la bacchetta magica dalla barra degli strumenti e passa con il mouse sopra la persona per selezionare l'area del contorno. La bacchetta segnerà la persona con una linea tratteggiata. Fare clic per selezionare l'individuo. Tuttavia, questo non fa sempre scattare una linea perfetta intorno alla persona nella foto. Continua a usare la bacchetta per selezionare aree aggiuntive, finché non avrai un bel bordo che definisce la persona nella foto.

Il tasto Maiusc è una bella scorciatoia per espandere l'area selezionata quando si utilizza lo strumento bacchetta magica. Dopo aver selezionato l'area, copia e incolla su un livello trasparente in una nuova scheda. In alternativa, puoi copiare e incollare direttamente sulla nuova fotografia.

Fare clic su "Control + C" per copiare rapidamente le immagini tagliate e "Control + P" per incollare rapidamente sulla nuova fotografia. Le scorciatoie taglia e incolla di Photoshop si applicano anche a molti altri programmi.

Lo strumento Lazo

Molti utenti di Photoshop preferiscono lo strumento Lazo per la sua precisione quando tagliano le persone. Le linee attorno a una persona sono curve e il Lazo fa un ottimo lavoro di lettura dei pixel e costruzione di un contorno accurato.

Seleziona il Lazo dalla barra degli strumenti e utilizza lo stesso processo della bacchetta magica per lo strumento. Passa il mouse sopra la persona finché il lazo non cattura il contorno con linee tratteggiate. Fare clic per selezionare la persona.

Dopo aver completato la selezione, usa la stessa sequenza di copia e incolla per aggiungere la tua persona alla nuova foto.

Posizionamento della nuova foto

Dopo che la persona è stata incollata nella nuova foto, puoi selezionare la persona e spostarla finché la posizione non appare accettabile. Una volta posizionato, esegui una regolazione automatica dei colori per fondere tutto nella stessa sequenza di colori. Photoshop offre anche controlli personalizzati per regolare la saturazione, il bilanciamento del bianco e i colori delle foto, se lo si desidera.

Trovare una posizione naturale per una trasposizione non è facile in nessun programma di editing. Prenditi il ​​tuo tempo per trovare un luogo in cui la persona apparirà normale e si ridimensionerà bene con lo sfondo. Le aree aperte, come una spiaggia con alle spalle un oceano o una montagna, funzionano bene perché lo sfondo è facile da scalare.