Come rimuovere i riferimenti circolari in Excel

In un foglio di calcolo di Microsoft Excel, potresti avere formule in una cella che richiedono le informazioni all'interno di un'altra cella per il calcolo. Queste relazioni sono chiamate riferimenti. Quando una cella fa riferimento a se stessa o a un'altra cella che fa riferimento alla cella originale, le formule non possono essere completate perché richiedono un risultato che dipende dalla cella originale. Questo evento è chiamato riferimento circolare e, quando si dispone di un foglio di calcolo di grandi dimensioni con migliaia di formule, un riferimento circolare può impedire il calcolo corretto dell'intero foglio.

Comprensione dei riferimenti Excel

Quando si utilizza Microsoft Excel, è normale che una formula in una cella faccia riferimento a un'altra cella per utilizzare i dati di quella cella in un calcolo. In genere, si fa riferimento a una cella utilizzando una lettera di riga e un numero di colonna, ad esempio A5 o B10.

Quando i dati nella cella a cui si fa riferimento vengono aggiornati, verranno aggiornate anche le formule che vi fanno riferimento. Non è raro in un foglio di calcolo complesso avere più livelli di riferimenti, con i risultati dei calcoli di una formula inseriti in un altro.

Elimina il riferimento circolare in Excel

Se una formula fa riferimento direttamente alla propria cella o tramite una catena di riferimenti ad altre celle alla fine fa riferimento alla propria cella, riceverai un avviso di riferimento circolare da Excel. Questo perché la formula non può essere calcolata nel solito modo, poiché quando viene aggiornata potrebbe influire sul proprio valore.

Spesso questo è un segno di un errore di battitura o di logica e ti consigliamo di scoprire cosa sta creando il riferimento circolare ed eliminarlo.

  1. Apri il foglio di lavoro

  2. Apri il foglio di calcolo di Microsoft Excel che contiene il tuo riferimento circolare.

  3. Usa il menu Formule

  4. Fare clic sulla scheda "Formule" nel menu della barra multifunzione nella parte superiore della finestra di Excel. Fare clic sulla piccola freccia accanto al pulsante "Controllo errori" in quell'area. Muovi il mouse su "Riferimenti circolari" e apparirà l'ultimo riferimento circolare inserito. Fare clic su questo riferimento per passare a quella cella del foglio di calcolo.

  5. Cerca un riferimento circolare

  6. Controlla la formula, che appare nella barra della formula appena sopra il foglio di calcolo, per eventuali riferimenti circolari evidenti come se la formula stesse cercando di fare riferimento alla cella in cui si trova attualmente. Su fogli di calcolo più piccoli, puoi anche controllare manualmente ogni riferimento di cella per vedi se riesci a individuare il riferimento circolare. Se non riesci a individuarlo, dovrai tracciare i riferimenti sul foglio di calcolo.

  7. Traccia i precedenti con Excel

  8. Fare clic sul pulsante "Trace Precedents" nell'area "Formula Auditing" della scheda Formula del menu della barra multifunzione. Questo creerà una freccia sul foglio di calcolo da ogni cella menzionata nella cella specificata, alla cella specificata. Fare clic sul pulsante "Trace Dependents", che creerà frecce dalla cella specificata a ogni cella che fa riferimento a quella cella specificata.

  9. Segui la catena di riferimento

  10. Fare doppio clic su ciascuna riga che esce dalla cella con il riferimento circolare per passare alla cella all'altra estremità della riga. Se la cella a cui salti ha sia l'inizio di una freccia, che sembra un cerchio, sia la fine di una freccia, che assomiglia a una punta di freccia, hai trovato il riferimento circolare. Modifica questa cella o il riferimento di questa cella nella cella originale per correggere il riferimento circolare.

  11. Trova altre cerchie secondo necessità

  12. Fare di nuovo clic sulla freccia a discesa accanto a "Controllo errori" per vedere se viene visualizzato un altro riferimento circolare. In tal caso, ripetere questo processo per cancellarlo e continuare finché non vengono visualizzati più riferimenti circolari.

Calcolo iterativo di Excel

In alcuni casi, potresti effettivamente voler utilizzare riferimenti circolari per inserire nuovamente il risultato di un calcolo nel calcolo. Questo è chiamato calcolo iterativo in Excel. È utile per determinate formule e algoritmi in cui si desidera eseguire l'iterazione fino a trovare un risultato particolare.

Per abilitare il calcolo iterativo in Excel, fare clic sulla scheda "File", quindi su "Opzioni" e "Formule". In "Opzioni di calcolo", seleziona la casella "Abilita calcolo iterativo". Immettere il numero massimo di volte in cui si desidera che Excel ricalcoli la formula nella casella "Numero massimo di iterazioni" e la quantità massima di modifiche consentite prima che Excel debba ricalcolare nuovamente in "Modifica massima".

Più iterazioni consentite e minore è la quantità di modifiche consentite prima di richiedere un ricalcolo, più accurati saranno i risultati che otterrete. Assicurati di voler effettivamente utilizzare una formula iterata piuttosto che eliminare semplicemente i riferimenti circolari prima di seguire questo percorso.