Diversi tipi di sistemi operativi Windows

Diverse versioni del sistema operativo Windows di Microsoft esistono dagli anni '80. Mentre il sistema operativo ha avuto inizio sui personal computer, oggi sono disponibili versioni di Windows per una varietà di dispositivi, inclusi PC domestici e aziendali, tablet, telefoni e server commerciali.

Versioni del sistema operativo Windows per PC

La versione iniziale del sistema operativo Windows, lanciata nel 1985, introduce alla grafica e al mouse del computer gli utenti di MS-DOS, il sistema operativo basato su testo che era allora il principale sistema operativo Microsoft.

Windows 1 e una serie di edizioni successive essenzialmente funzionerebbero su MS-DOS e si baserebbero su DOS per molte funzionalità piuttosto che funzionare come veri sistemi operativi autonomi. Windows 95, una delle prime versioni più famose, è stato rilasciato nel 1995 durante un'enorme campagna di marketing da parte di Microsoft. Ha introdotto il mondo nel famoso menu Start di Windows. È stata anche la prima versione a contenere Internet Explorer, il primo browser Web di Microsoft.

Windows ME, rilasciato nel 2000, è stato l'ultimo a funzionare su DOS. L'anno successivo, Microsoft ha rilasciato Windows XP, che è stato utilizzato in molte aziende per oltre un decennio e ha ricevuto elogi sia dalla critica che dagli utenti. Le versioni successive includevano Windows Vista di scarso successo, Windows 7, Windows 8 e la versione corrente per PC domestici e da ufficio nota come Windows 10.

Windows 9 non esiste a causa della possibilità che utenti e programmi, quando tentano di determinare la versione del software, possano confonderlo con Windows 95 o Windows 98.

Windows 10, rilasciato nel 2015, offre supporto per desktop, laptop e tablet. Piuttosto che lanciare un altro sistema operativo radicalmente diverso nel prossimo futuro, Microsoft ha dichiarato pubblicamente che intende distribuire aggiornamenti incrementali a Windows 10.

Versioni del sistema operativo Windows per server

Oltre a realizzare software per utenti di PC domestici e aziendali, Microsoft ha da tempo realizzato software, comprese le versioni di Windows, per server, le macchine ad alta potenza che alimentano siti Web e grandi aziende.

Nel 1993, Microsoft ha lanciato quello che ha chiamato Windows NT. Era un sistema operativo progettato per server e workstation ad alta potenza, che eseguiva codice separato dalle versioni per PC basate su DOS di Windows disponibili all'epoca. È stato progettato per allontanare utenti e programmatori aziendali da sistemi operativi server alternativi come le famiglie di software Unix e VMS. A partire da Windows XP, altre versioni di Windows potrebbero essere eseguite su codice originato in NT, anziché su DOS.

Nel 2000 è stato rilasciato un nuovo prodotto server denominato Windows 2000 Server. Le successive versioni di Windows orientate al server avrebbero tutte Windows Server nel loro nome, fino alla versione odierna, inizialmente nota come Windows Server 2016 e ora chiamata semplicemente Windows Server. I sistemi operativi del server, che generalmente supportano computer più potenti e sono progettati per essere utilizzati da più utenti contemporaneamente, sono progettati per carichi di lavoro eseguiti in background anziché interfacciarsi direttamente con gli utenti.

Versioni del sistema operativo Windows per telefoni

Microsoft ha rilasciato una serie di sistemi operativi per smartphone e, prima ancora, per assistenti di dati personali. Le prime versioni, rilasciate alla fine degli anni '90, utilizzavano il marchio Windows "CE", per "edizione compatta", ei dispositivi erano molto semplici e a bassa potenza rispetto agli smartphone odierni.

A partire dai primi anni 2000, i sistemi operativi basati su Windows sono stati rilasciati con il nome di "Windows Mobile" per telefoni e PDA noti come pocket PC. Il primo a essere lanciato con un moderno app store per smartphone, simile alle offerte per iPhone e Android, è stato Windows Mobile 6.5, rilasciato nel 2009.

L'anno successivo, la società ha rilasciato un nuovo sistema operativo che ha mantenuto la numerazione ma, come su Windows Phone 7, ha cambiato la parola "Mobile" in "Phone". Ha introdotto una serie di funzionalità uniche, inclusi i riquadri per le singole app. Il software è stato accolto positivamente dalla critica e amato da alcuni utenti, ma non è riuscito a guadagnare trazione a livello dei sistemi operativi iOS di Apple e Android di Google.

Windows Phone 8, lanciato nel 2012, è stato il primo a condividere il codice con il software Windows del computer dell'azienda. Nel 2014, Windows Phone 8.1 è stato il primo a includere Cortana, un assistente virtuale a comando vocale simile a Siri di Apple.

L'ultimo software del telefono è noto come Windows 10 Mobile ed è progettato per enfatizzare le sue somiglianze con il sistema operativo desktop. È disponibile solo per un numero limitato di telefoni e non è ampiamente adottato.