Differenza tra un'azienda integrata verticalmente e un'azienda di produzione integrata orizzontalmente

Quando vuoi far crescere la tua azienda, hai due opzioni: espandere la tua attività attuale o entrare in affari con altre aziende tramite acquisizioni o fusioni. Se scegli l'opzione di acquisizione, puoi scegliere di basarti sulle tue operazioni correnti tramite l'integrazione verticale o orizzontale. Ogni opzione presenta vantaggi e svantaggi e potresti persino utilizzare entrambe le strategie per creare la crescita che desideri.

Modello aziendale di integrazione verticale

Nel modello di business dell'integrazione verticale, la tua azienda si espande acquisendo il controllo dell'intera catena di fornitura. Questo tipo di integrazione può andare avanti verso il consumatore finale, o indietro verso le materie prime per la produzione di beni. Ad esempio, se la società Joe's Fluffy Flour trasforma il grano degli agricoltori in farina per panifici, Joe potrebbe integrarsi verticalmente entrando in affari con gli agricoltori o avviando una panetteria tutta sua. Un'ulteriore integrazione verticale potrebbe includere camion per il trasporto del grano e dei prodotti da forno o un negozio in vetrina per vendere il prodotto finale.

Vantaggi e svantaggi dell'integrazione verticale

L'integrazione verticale consente di controllare l'intero processo di produzione, dalle materie prime al consumatore finale. Questo di solito si traduce in un migliore controllo dei costi e della qualità, poiché è possibile impostare i propri prezzi per le materie prime e la produzione. Lo svantaggio di questo controllo è una perdita di flessibilità e resilienza. Se i contadini di Joe hanno una brutta annata, potrebbe essere a corto di grano per la sua farina, aumentando i suoi costi e costringendolo ad arrampicarsi per rifornimenti aggiuntivi.

In una situazione di mercato, il problema di pochi agricoltori non è supportato dal mercato nel suo insieme: la perdita di profitto riguarda solo quei pochi agricoltori e gli acquirenti non vedono necessariamente gli stessi grandi cambiamenti nei loro costi.

Integrazione orizzontale di un'azienda

Integrare la tua azienda orizzontalmente significa acquisire o fonderti con altre aziende che fanno la stessa cosa. Se Joe produce farina in Minnesota e Jenny produce farina in Iowa, potrebbero unire le loro aziende per creare un'azienda più grande e più solida. In alternativa, se Jenny produce farina anche in Minnesota, Joe potrebbe acquistare l'azienda di Jenny per eliminare la concorrenza diretta per la sua farina.

Vantaggi e svantaggi dell'integrazione orizzontale

L'integrazione orizzontale aiuta la tua azienda ad espandersi in nuovi territori senza gli alti costi di costruzione da zero, perché l'aggiunta di un'attività esistente e redditizia di solito è meno costosa del costo totale di una nuova startup. Le imprese integrate orizzontalmente possono trarre vantaggio dalle economie di scala. Una volta raggiunta una certa dimensione, i costi operativi crescono a un tasso molto inferiore rispetto al profitto derivante da tali attività. Per le aziende più piccole, lo svantaggio di questo tipo di integrazione risiede nella percezione dei consumatori.

L'integrazione orizzontale di solito assume la forma di una fusione o acquisizione e queste azioni possono essere percepite come avide o aggressive. Ciò può danneggiare la reputazione delle tue società combinate e costarti un po 'di buona volontà nel tuo nuovo mercato. Le aziende più grandi possono scoprire che le leggi antitrust o anti-monopolio possono ostacolare i processi di integrazione orizzontale, annullando qualsiasi effetto di riduzione dei costi.