La percentuale di retribuzione media per i rappresentanti di vendita

Le posizioni di vendita in genere prevedono il pagamento delle commissioni, in cui il reddito si basa sulla performance. Il pagamento delle commissioni può essere un vantaggio nel settore delle vendite perché i venditori con le migliori prestazioni hanno l'opportunità di guadagnare enormi guadagni man mano che le loro vendite aumentano. Le strutture delle commissioni variano per lavoro di vendita, così come la percentuale di compensazione. Per questo motivo, è fondamentale ricercare diversi tipi di lavori di vendita e apprendere la commissione media per settore.

Percentuali di commissione medie

Il reddito medio annuo per un rappresentante di vendita è di $ 63.070 per coloro che vendono servizi e varia da $ 68.410 a $ 92.910 per coloro che lavorano per grossisti e produttori, secondo i dati del 2016 del Bureau of Labor Statistics del Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti. Diversi fattori influenzano il reddito di un rappresentante di vendita, come il tipo di vendite, il prodotto e la sua esperienza. Il reddito di un rappresentante di vendita di solito include la commissione, una percentuale guadagnata sulle vendite totali del prodotto. Ogni azienda determina la percentuale per i suoi rappresentanti.

Le percentuali medie dipendono dal settore. Ad esempio, i venditori di auto potrebbero guadagnare percentuali di commissione comprese tra il 20 e il 25% del profitto sulla vendita, mentre qualcuno nella vendita di pubblicità può ricevere il 50% della vendita. Ad esempio, se un rappresentante di vendita di pubblicità vende un annuncio per $ 1.000, potrebbe guadagnare una commissione di $ 500.

Commissione Base Plus

Le percentuali medie di retribuzione sono spesso inferiori se il rappresentante di vendita guadagna uno stipendio più la commissione. Il datore di lavoro può pagare ai rappresentanti uno stipendio per una settimana lavorativa di 40 ore e dare loro l'opportunità di aumentare il loro reddito guadagnando una percentuale delle loro vendite. Poiché i rappresentanti di vendita ricevono un reddito garantito per ogni periodo di retribuzione, la percentuale di compensazione può essere solo del 10 o 15 percento. I datori di lavoro decidono se pagare le percentuali sulla vendita effettiva o il profitto da una vendita.

Commissione diretta

La maggior parte dei rappresentanti delle vendite su commissione non riceve salari o compensi orari. Poiché l'importo venduto determina il loro reddito, i datori di lavoro generalmente offrono una percentuale di compensazione più elevata. Ciò consente al rappresentante di guadagnare uno stipendio vivibile. Offrire una commissione più alta può anche creare un incentivo e aiutare a motivare i dipendenti.

Mentre un rappresentante di vendita stipendiato può guadagnare il 15% di commissione dalle sue vendite, un rappresentante solo di commissione potrebbe guadagnare il doppio o il triplo di questa percentuale dalle sue vendite.

Comprensione dei pacchetti di compensazione

Discutere a fondo la percentuale di retribuzione e porre domande è fondamentale per accettare una posizione di vendita. Mentre alcuni datori di lavoro non offrono uno stipendio più la commissione, questi datori di lavoro possono offrire una paga di base temporanea fino a quando non crei le tue vendite. Ciò offre l'opportunità di guadagnare uno stipendio mentre ti abitui al tuo nuovo lavoro. Man mano che le vendite e le commissioni aumentano, il tuo datore di lavoro riduce gradualmente la tua retribuzione di base.