Tre risorse strategiche di base nel business

Le risorse strategiche sono gli elementi costitutivi del vantaggio competitivo nel business. Tre risorse aziendali standard che si combinano per creare un vantaggio competitivo sono la forza finanziaria di un'azienda, la sua conoscenza aziendale e la sua forza lavoro. Se le risorse finanziarie sono deboli, l'azienda non è in grado di produrre abbastanza per crescere. Senza conoscenze aziendali come processi proprietari o brevetti, l'azienda non può differenziarsi dalla concorrenza. Senza una forza lavoro qualificata, le operazioni e la gestione dell'azienda sono inefficienti.

Vantaggio competitivo

Il vantaggio competitivo deriva dalla combinazione delle risorse di un'azienda con le sue capacità. Quando questi sono combinati in modo ottimale, producono un vantaggio competitivo basato sul prezzo o un vantaggio basato sulla differenziazione. Quando le risorse vengono utilizzate in modo ottimale, è probabile che l'azienda operi con la massima efficienza. Questa efficienza crea un costo inferiore di produzione di un prodotto o differenzia il prodotto aziendale per qualità superiore, maggiore disponibilità o maggiore consapevolezza del marchio. Il vantaggio competitivo è particolarmente importante nelle piccole imprese in cui la concorrenza è intensa per una quota maggiore di un mercato limitato.

Risorse finanziarie

Nelle piccole imprese, ottenere finanziamenti bancari può essere difficile. Un'azienda che dispone di entrate sufficienti per supportare lo sviluppo di nuovi prodotti e flussi di entrate ha un vantaggio significativo rispetto a una società che deve finanziare ogni progetto. Quando una tale società ha bisogno di finanziamenti per un grande progetto, ha la qualità del credito per rendere il compito di trovare finanziamenti un po 'più facile rispetto alle aziende concorrenti che portano un carico di debito più elevato. Una forte posizione finanziaria consente a un'azienda di sfruttare le opportunità che si presentano, il che contribuisce al suo vantaggio competitivo.

Proprietà intellettuale

Brevetti, marchi e processi proprietari sono ciò che aiuta un'azienda a superare la concorrenza. La proprietà intellettuale aumenta anche il valore patrimoniale e facilita l'ottenimento di finanziamenti. Un'azienda che ha sviluppato un modo più efficiente ed economico per produrre un prodotto migliore rispetto alla concorrenza acquisisce una forte posizione di mercato perché i clienti prediligono il prodotto che rappresenta la migliore qualità per il denaro. La reputazione di alta qualità migliora anche il riconoscimento del marchio di un'azienda, conferendole un ulteriore vantaggio competitivo.

Capitale umano

In una piccola impresa, la direzione non può commettere errori o l'azienda fallirà e forse fallirà. Tuttavia, il vantaggio competitivo non dipende solo da una buona gestione. La forza lavoro deve essere qualificata, fedele all'azienda e stabile. Un'azienda che cerca sempre di sostituire i lavoratori chiave dedica tempo prezioso alla formazione dei nuovi assunti. Ciò presenta un costo opportunità significativo poiché la produzione rallenta per consentire ai nuovi assunti di sviluppare le capacità per lavorare al picco di produzione.