Come risolvere Internet Explorer quando funziona lentamente

Internet Explorer rallenta per una serie di motivi, in gran parte dovuti alla sua natura modulare. Il principale colpevole è l'estensione indesiderata e i componenti aggiuntivi, ma non è l'unica causa. Man mano che si verificano rallentamenti, assicurarsi innanzitutto che il problema non sia con la connessione Internet, quindi verificare di disporre della versione più recente prima di apportare modifiche importanti.

Scarica l'ultima versione di Internet Explorer

Microsoft aggiorna regolarmente Internet Explorer. Oltre alle revisioni principali, che includono Internet Explorer 8, 9 e 10, il browser riceve aggiornamenti regolari e più piccoli che vengono generalmente installati in background e riguardano sia la velocità che la sicurezza. Apri Internet Explorer e trova l'opzione di menu "Informazioni su Internet Explorer". Questo si trova facendo clic sull'icona dell'ingranaggio nell'angolo in alto a destra. Assicurati che la casella di controllo "Installa automaticamente nuove versioni" sia selezionata nella finestra che appare. Se quella casella non è selezionata o l'opzione non esiste, visita la pagina di download di Internet Explorer (vedi Risorse).

Ripristina le impostazioni di Internet Explorer

Piccole modifiche apportate a Internet Explorer possono influire sulla velocità di navigazione. Microsoft offre il programma Fix It che riporta il browser alle impostazioni originali (collegamento in Risorse). In questo modo, non solo si corregge potenzialmente la lentezza, ma si riporta anche Internet Explorer a una lavagna pulita da cui continuare ad applicare le correzioni.

Elimina i componenti aggiuntivi non necessari

I componenti aggiuntivi di Internet Explorer forniscono molte funzioni utili. Il componente aggiuntivo Silverlight, ad esempio, ti consente di riprodurre film in streaming tramite Netflix. Altri componenti aggiuntivi, come le barre degli strumenti per gli acquisti, offrono poco valore e rallentano ogni transazione con Internet Explorer. Per visualizzare un elenco di componenti aggiuntivi, fare clic sull'opzione "Gestisci componenti aggiuntivi" sotto l'icona a forma di ingranaggio nell'angolo in alto a destra. Facendo clic su ciascuno di essi si ha la possibilità di disabilitarlo se è già in esecuzione.

Prova i trucchi avanzati

Se sei a tuo agio, puoi apportare modifiche al registro che aumentano le prestazioni di Internet Explorer. Il trucco più comune è aumentare il numero massimo di sessioni che Internet Explorer può aprire con un singolo server. Per fare ciò, apri l'Editor del Registro di sistema, che si trova più comunemente digitando "regedit" nella barra di ricerca di Windows, e aumenta il valore "MaxConnectionsPerServer" situato in "HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Impostazioni Internet". Quando si tenta di modificare il registro di Windows, assicurarsi di aver eseguito i backup del registro. Le modifiche al registro possono danneggiare il PC se eseguite in modo errato.