Fratello vs. Stampanti laser HP

Le stampanti laser di qualità sono una necessità per uffici domestici e aziende per la gestione dei documenti e delle esigenze di stampa. Brother e HP sono due dei marchi di stampanti laser più popolari e aiuta a confrontare modelli e caratteristiche se stai cercando di acquistare una stampante laser. Sebbene entrambi creino una gamma di stampanti per soddisfare tutte le tue esigenze, il dibattito si è evoluto verso una preferenza tra risparmio di tempo o denaro.

Tipi di stampanti laser

Quando cerchi la tua prossima stampante laser, parte della valutazione viene determinata in base alle tue esigenze. Le stampanti laser sono spesso definite dai loro dpi o dal numero di punti per pollice che possono produrre, da 300 a 2.400. In genere, un dpi più elevato produce un'immagine di qualità migliore. Le stampanti laser si differenziano anche per la loro capacità di stampare foto e per il tipo di rete che supportano. Le stampanti laser elencate come "all-in-one" consentono di acquisire, copiare, stampare e inviare fax dalla stessa macchina. Brother e HP creano modelli che supportano tutte queste funzioni.

Dove i vantaggi di Brother

Le stampanti Brother tendono ad essere un po 'più impegnative, ma compensano con risparmi a lungo termine. Le sostituzioni di toner per i modelli Brother sono in genere più economiche rispetto ai suoi concorrenti, HP inclusa, ma parte di questo deriva da sostituzioni di toner e tamburo che sono più complesse. Queste devono essere installate correttamente e sono a maggior rischio di danni rispetto alle cartucce tradizionali, utilizzate da HP, ma possono stampare più di 7.000 pagine, riducendo i costi di sostituzione nel tempo. Anche le stampanti Brother hanno velocità di stampa elevate, ma impiegano alcuni secondi per riscaldarsi e raggiungere questa velocità massima.

Prodotti veloci di HP

HP ottiene ottimi voti per la stampa rapida e l'uso a bassa potenza. L'azienda confronta regolarmente i suoi modelli con le stampanti Brother e mostra quanto velocemente può uscire da una modalità standby e iniziare a stampare. Ad esempio, HP LaserJet Pro 200 Color M251 può stampare quattro pagine prima che i modelli Brother comparabili siano terminati. Le stampanti HP hanno anche un consumo energetico inferiore rispetto alla maggior parte dei loro concorrenti, incluso Brother. HP afferma inoltre che le stampanti Brother sono soggette a sbavature perché non utilizzano cartucce sostitutive regolari come le stampanti HP.

Confronti dei proprietari

Rumore, volume e servizio sono problemi importanti per la gestione delle esigenze della stampante. PCWorld ha creato un ampio sondaggio ottenendo le reazioni dei consumatori per queste funzionalità e HP e Brother hanno punteggi contrastanti. Sulla base delle opinioni dei proprietari, i fratelli sono affidabili per tutto il loro ciclo di vita, mentre HP è stato generalmente considerato peggiore della media per l'affidabilità. Nessuno dei due ha ottenuto un ottimo punteggio per il servizio, ma Brother ha appena superato HP in termini di supporto generale e risoluzione dei problemi. I proprietari di Brother sono più soddisfatti della loro scelta nel complesso, ma i modelli variano ampiamente con le funzionalità supportate, quindi è meglio leggere recensioni specifiche sui modelli che stai prendendo in considerazione.

Fare la tua scelta

Sia HP che Brother creano stampanti di alta qualità, quindi è improbabile che rimarrai deluso da quello che scegli. Le stampanti Brother possono avere un costo iniziale maggiore, ma a lungo termine potrebbero essere più economiche se si stampano costantemente lavori di grandi dimensioni. HP offre una migliore facilità d'uso e richiede di fare meno per mantenere la stampante in funzione, impiegando meno tempo. Con set di funzionalità simili la scelta può riguardare ciò che è più importante per te, risparmiare tempo con HP o risparmiare denaro con Brother.