Mainstream vs. Media alternativi

Mentre si parla della rilevanza dei due tipi di media per le imprese e dei loro sforzi pubblicitari, è quasi impossibile non essere filosofici sulla dicotomia tra media tradizionali e media alternativi. È importante, tuttavia, comprendere le motivazioni filosofiche alla base delle differenze tra i due, almeno prima di scegliere quale di esse può essere utilizzata per pubblicizzare efficacemente la propria attività.

Che cosa sono i media mainstream?

Il termine "media mainstream" è usato quasi ogni giorno nel discorso pubblico. In effetti, è così comune che ha la sua abbreviazione: MSM. Data la tendenza esistente in cui le fonti dei media alternativi e le fonti dei media tradizionali sono in costante tiro alla fune, le persone continueranno a sentire parlare dei media tradizionali per molto tempo a venire. Ora è una parte solida dello stile di vita americano.

Come suggerisce il nome, i media mainstream sono ovunque e comprendono televisione, stampa, radio e certamente Internet, sotto forma di pubblicazioni online. Per la maggior parte, negli Stati Uniti, i media mainstream possono essere ricondotti a pochi conglomerati che possiedono la maggior parte delle reti televisive, giornali, riviste e persino delle principali case cinematografiche.

Qualche esempio:

General Electric, che possiede almeno 27 stazioni televisive solo negli Stati Uniti. Possiede stazioni come NBC, Telemundo, A&E, il canale Sci-Fi e il sito di streaming Hulu.

La Walt Disney Company possiede le reti televisive ABC, che a loro volta hanno più di 200 reti affiliate in quasi tutti i mercati televisivi statunitensi.

Viacom e CBS facevano parte della stessa società ma si sono separate nel 2005. La cosa ancora più interessante è che sono entrambe di proprietà della stessa holding: National Amusements, di proprietà di Sumner Redstone. Viacom possiede Comedy Central, Nickelodeon, VH1, MTV e molte altre stazioni. La CBS da sola ha un pubblico di oltre 100 milioni di case, rendendola la rete più seguita negli Stati Uniti

Rupert Murdoch possiede la News Corporation, che risulta essere il più grande impero mediatico al mondo quando si tratta di capitalizzazione di mercato; la sua capitalizzazione di mercato è di decine di miliardi di dollari. Attraverso la News Corporation, Murdoch possiede FOX, National Geographic Channel, TV Guide Network, parte di Hulu insieme a General Electric e MySpace.

Time Warner Cable è l'orgoglioso proprietario di CNN Headline News, Cartoon Network e Turner Classic Movies.

Queste società possiedono collettivamente la maggioranza dei media popolari nel paese e, per estensione, nel mondo. Al centro, i media mainstream sono costituiti da una manciata di aziende che possiedono le reti di media più popolari e, di conseguenza, ottengono il maggior numero di visualizzazioni. MSM include anche pubblicazioni come il New York Times e il Washington Post, insieme a reti straniere come la BBC e Sky, tra le altre.

Insieme, queste reti e pubblicazioni soddisfano la maggior parte della popolazione. Controllano ciò che la maggior parte delle persone sente, vede e legge. Per questo motivo, molti dissidenti li hanno paragonati a burattinai e hanno messo in dubbio la loro imparzialità nel fornire la verità.

Resta il fatto, tuttavia, che i media mainstream sono chiamati mainstream per una ragione principale: hanno il maggior numero di spettatori. Qualsiasi forma di media che abbia la parte del leone nel pubblico può essere legittimamente definita media mainstream. In effetti, molte case mediatiche tradizionali, come FOX, sono nate come forme di media alternativi. Tuttavia, il loro crescente numero di spettatori li ha portati a essere soprannominati mainstream.

I media mainstream sono una piattaforma efficace per la pubblicità?

A causa della sua enorme padronanza del pubblico, i media tradizionali attirano molti dollari pubblicitari. Molte aziende lo vedono come una miniera d'oro perché offre loro l'opportunità di raggiungere un vasto pubblico in una volta sola. Tradizionalmente, le famiglie nel mondo sviluppato trascorrevano le serate davanti alla televisione a guardare i loro programmi preferiti e, nel mezzo dello spettacolo, vedevano alcuni spot pubblicitari. Questi pubblicizzavano un prodotto o servizio e, a seconda del potere dello spot, un gran numero di persone avrebbe acquistato il prodotto o il servizio di conseguenza. Se un'azienda riuscisse a trasmettere il suo messaggio nel breve lasso di tempo che ha ottenuto e fosse abbastanza accattivante e convincente, convincerebbe una parte degli spettatori a passare al suo prodotto o servizio e di conseguenza genererebbe enormi entrate - entrate che potrebbero far impallidire la pubblicità costi.

I media mainstream sono una piattaforma molto efficace per la pubblicità, a seconda del tipo di prodotto o servizio che stai vendendo. Se fa appello alle masse, troverai utili i media mainstream. Se, tuttavia, attira solo una parte del pubblico, potresti essere in grado di fare un uso migliore dei media alternativi.

Cosa sono i media alternativi?

Ci sono molti esempi di media alternativi , ma non esiste una definizione specifica di media alternativi. Le varie fonti di informazione e pubblicazioni che non rientrano nel mainstream sono state indicate con molti nomi. Sono stati chiamati termini alternativi, anarchici, piccoli, attivisti, di base, progressisti, non corporativi, sovversivi, radicali, dissidenti, indipendenti e molti altri.

Per la maggior parte, le definizioni di media alternativi e di stampa alternativa sono meno interessate a descrivere cosa siano i media alternativi e più preoccupate a descrivere cosa non lo sono. Non è mainstream, ad esempio, e non è nemmeno di proprietà aziendale. Tuttavia, qualsiasi persona perspicace può vedere che questa definizione si limita a trasferire il peso della definizione di media alternativi ai media tradizionali.

La maggior parte dei criteri per determinare se una fonte di notizie conta o meno come media alternativo si basa su una serie di domande: è di proprietà aziendale? Qual è il suo contenuto (notizie che vengono represse o riportate in modo errato dai media mainstream)? Come viene prodotto e distribuito (Internet è lo sbocco più popolare per i media alternativi)? Cerca qualche tipo di cambiamento politico o sociale? Ha lo scopo di generare un profitto? Una differenza fondamentale tra media mainstream e media alternativi è che tutti i media mainstream sono orientati al profitto, mentre un certo numero di case di media alternativi non sono orientati al profitto come mezzo per evitare conflitti di interesse nella loro obiettività.

Questi criteri sono i più pratici quando si cerca di determinare se una casa di media conta come media alternativo o meno. Di conseguenza, scoprirai che i media alternativi sono per lo più polarizzati e fanno appello a una sottosezione tipicamente piccola della popolazione, essendo meno interessata a ciò che intrattiene o informa la maggioranza della popolazione. Alcune pubblicazioni sui media alternativi sono di natura sensazionalista e sono considerate tabloid, mentre altre sono considerate piene di teorie del complotto. Con l'avvento di Internet, tuttavia, molte case mediatiche alternative stanno diventando sempre più popolari e si stanno lentamente trasformando nelle stesse case dei media tradizionali.

In che modo differiscono il pubblico mainstream e quello dei media alternativi?

A causa della natura di questi due tipi di media, il loro pubblico differisce notevolmente. La maggior parte delle società di media alternativi sono molto più piccole delle loro controparti tradizionali. Questi punti vendita sono anche tipicamente polarizzati nel contenuto che producono. Alcune case di media alternativi sono orientate verso opinioni politiche polarizzate: alcune producono contenuti per lo più liberali, mentre altri producono contenuti per lo più conservatori. Inoltre, queste case dei media non sono tipicamente collegate alla televisione, ma distribuiscono principalmente i loro contenuti tramite giornali, radio e Internet. L'ascesa di Internet ha portato all'esplosione dei media alternativi, in quanto consente loro di raggiungere ed espandere un pubblico molto più a buon mercato di quanto possa fare MSM.

A causa di tutti questi fattori, il pubblico dei media alternativi è in genere piccolo, segmentato in base alle loro opinioni e prospettive e risiede principalmente su Internet. Non devono essere polarizzati in base alle loro opinioni politiche o sociali, sebbene questa sia la forma più comune di polarizzazione, ma potrebbero anche essere segmentati in base al settore, come l'ingegneria o la medicina.

I media mainstream coprono un pubblico molto più ampio e hanno finanziamenti molto maggiori. Pensa ai canali di notizie più noti, come Fox News, CNN e BBC, nonché a siti web come il New York Times e USA Today. Il pubblico di queste case di media è tipicamente più diversificato, sebbene possa ancora essere polarizzato in base alle opinioni politiche e molto più numeroso del pubblico di case di media alternativi.

Una delle distinzioni interessanti tra i due tipi di media è la facilità con cui possono essere localizzati online. Le fonti dei media tradizionali sono molto facili da cercare, mentre i media alternativi sono molto più difficili da accedere. I sostenitori dei media alternativi sono ancora fedeli alle loro fonti, tuttavia, poiché non si fidano dei media tradizionali.

C'è ancora un terzo tipo di pubblico che preferisce utilizzare i media tradizionali e alternativi a proprio vantaggio e quindi non è parziale per nessuno dei due. Questo "pubblico di medio livello" è in numero inferiore rispetto al pubblico dei media tradizionali, ma in numero maggiore rispetto a quello dei media alternativi.

I media mainstream o alternativi sono migliori per la mia azienda?

La risposta a questa domanda dipende da una serie di fattori:

Quanto è intimo il tuo messaggio?

I media mainstream cercano di fare soldi facendo appello a un vasto pubblico. Queste aziende in genere scelgono contenuti a cui la maggior parte può riguardare. I media alternativi, d'altra parte, cercheranno di crescere un seguito fedele che si attenga a un punto di vista particolare. Se il tuo messaggio aziendale è specifico per le opinioni dei follower di una determinata fonte di notizie alternativa , probabilmente colpirà a casa con loro. Se, d'altra parte, è un messaggio generale che fa appello alle masse, sei meglio servito dai media mainstream.

In che modo la fonte dei media tratta le aziende di origini diverse?

È improbabile che i media mainstream pubblichino comunicati stampa di piccole imprese. Potrebbero anche essere riluttanti a trasmettere i tuoi annunci se ti considerano piccolo e insignificante. Il motivo è che sono esse stesse grandi società e quindi è probabile che favoriscano i contenuti delle grandi società. Le fonti multimediali alternative, d'altra parte, sono più in grado di relazionarsi alle esigenze e alle restrizioni di una piccola impresa o di una startup, perché la maggior parte di esse sono o startup o erano una volta startup.

Quali paradigmi sociali stai cercando di promuovere?

I media mainstream tipicamente sosterranno lo status quo della società, promuovendo le norme sociali attraverso il loro contenuto. Le fonti dei media alternativi, d'altra parte, cercheranno attivamente di sfidare queste norme attraverso il loro contenuto. Se il tuo messaggio aziendale fa appello a coloro che si considerano estranei, allora sarà meglio servito se trasmesso tramite una casa di media alternativa. Se è in linea con i valori sociali tradizionali, dovresti cercare la diffusione tramite una casa di media mainstream.

La questione della credibilità

I media mainstream sono considerati una fonte di notizie più credibile rispetto ai media alternativi. Questa reputazione è stata leggermente viziata dall'ascesa delle "fake news", ma è ancora valida per la maggior parte. Il tuo messaggio potrebbe, quindi, essere visto come più credibile se ripreso dai media mainstream. I media alternativi continuano a produrre notizie, e alcune di esse alla fine vengono raccolte dai media mainstream se un numero sufficiente di fonti di notizie indipendenti lo gestiscono. Puoi usarlo a tuo vantaggio eseguendo prima la tua storia in fonti multimediali alternative e quindi inviando collegamenti a una casa di media mainstream per dimostrare che il tuo messaggio è degno di nota. Alla fine potrebbero prenderlo e potenziarlo con lo slancio necessario per raggiungere un pubblico più ampio.