Come calcolare il costo delle merci

Nessun aspetto del business prova l'adagio "per fare soldi devi spendere soldi" più vero dell'inventario; o più al punto: il costo delle merci vendute. Sapere quanto costano i tuoi prodotti per produrre e vendere può aiutarti a determinare quali prodotti dovresti continuare a vendere e quali potresti voler interrompere. Può anche aiutarti a decidere se i tuoi prezzi devono essere adeguati.

Spiegazione del costo delle merci vendute

Il costo delle merci vendute è piuttosto esplicativo, è quanto spendi per acquistare o produrre i prodotti che vendi. Calcola i costi diretti come materiali e manodopera per determinare quanto costa realizzare le cose che vendi. Se non produci i prodotti che vendi, utilizza il prezzo pagato per acquistare l'inventario per calcolare il costo delle merci vendute.

Come calcolare il costo delle merci vendute?

La formula del costo della merce venduta, nota anche come formula COGS è:

Inventario iniziale + Nuovi acquisti - Inventario finale = Costo delle merci vendute.

L'inventario iniziale è il saldo dell'inventario nel bilancio del periodo contabile precedente. Quindi, se stai calcolando il costo delle merci vendute a settembre, l'importo iniziale dell'inventario è l'importo elencato nel bilancio di agosto.

Esempi di costi delle merci vendute

Se crei cornici personalizzate e le vendi, i soldi utilizzati per acquistare i materiali utilizzati per realizzare le cornici, nonché la manodopera necessaria per realizzare la cornice e le utilità utilizzate nel processo, contribuiscono tutti al costo di realizzazione della cornice per da vendere. Tuttavia, se acquisti la cornice per completare un ordine per la tua attività di fotografia, quanto hai pagato per la cornice inciderebbe sul costo delle merci vendute per la tua attività.

Capire nuovi acquisti

Se produci i prodotti che vendi, tutti i materiali che hai acquistato e la manodopera utilizzata per creare il prodotto sono inclusi nell'importo dei nuovi acquisti. Quindi, se hai speso $ 500 in materiali e $ 100 in manodopera, il tuo nuovo importo di acquisto sarebbe $ 600. Se acquisti articoli già completati e li vendi, l'importo pagato per gli articoli è il nuovo costo di acquisto.

Conteggio inventario finale

L'ultima parte della formula COGS richiede il valore di inventario finale. Ciò significa che devi sapere quanto inventario ti resta e quanto vale. Potresti aspettare fino alla fine del periodo contabile e contare ciò che ti rimane, comunemente indicato come sistema di inventario periodico , oppure puoi mantenere un totale in tempo reale di tutto ciò che hai acquistato e venduto durante il periodo contabile che viene chiamato a sistema di inventario perpetuo. Qualunque sistema tu scelga, dovrai assicurarti di eseguirlo correttamente in modo da avere un conteggio accurato alla fine del periodo.

Esecuzione del calcolo COGS

Una volta che hai tutte le parti dell'equazione del costo delle merci vendute, puoi calcolare quanto hai speso per vendere i tuoi prodotti. Ad esempio, se hai un inventario iniziale di $ 250.000, hai acquistato $ 200.000 di beni o materiali e dopo aver fatto l'inventario hai $ 150.000 di prodotti rimanenti, la tua equazione sarebbe questa: $ 250.000 + $ 200.000 - $ 150.000 = $ 300.000. Questo totale viene sottratto dai Ricavi a Conto Economico perché è una spesa. La differenza tra ricavi e costo delle merci vendute è chiamata margine lordo.