Come calcolare le spese per crediti inesigibili con il metodo dell'indennità

Quando un'azienda effettua vendite a credito, anche i clienti con la migliore situazione creditizia e capacità finanziaria possono andare in bancarotta e non riuscire a pagare i conti che devono. Per far corrispondere meglio il rischio di credito al periodo in cui sono stati realizzati i ricavi, i principi contabili generalmente accettati consentono a un'azienda di stimare e registrare le spese per crediti inesigibili utilizzando il metodo del fondo svalutazione.

Due approcci per stimare i crediti inesigibili

I principi contabili generalmente accettati consentono a un'azienda di stimare i propri crediti inesigibili utilizzando due approcci: l'approccio delle vendite o del conto economico, che utilizza una percentuale delle vendite totali di un'azienda per il periodo, o l'approccio del bilancio, che utilizza una percentuale dei crediti per un periodo.

Registrazioni a giornale per stimare e registrare crediti inesigibili

La stima di una società delle spese per crediti inesigibili per il periodo coinvolge due conti di contabilità generale: "crediti inesigibili", un conto spese e "fondo svalutazione crediti", un conto contropartita utilizzato per compensare il saldo dei crediti. La registrazione prima nota per stimare e registrare i crediti inesigibili utilizzando uno dei due metodi comporterà un addebito a spese per crediti inesigibili e un credito a fondo svalutazione crediti.

Esempio dei due approcci

Supponiamo che ABC Corp., un produttore di saponi industriali, riporti un saldo finale di $ 250.000 nei conti attivi nel proprio bilancio o dichiarazione della posizione finanziaria. La società riporta anche vendite da parte dei clienti di $ 950.000 sul suo conto economico o dichiarazione dei guadagni.

L'approccio di vendita al calcolo dei crediti inesigibili

Supponiamo che ABC Corp. utilizzi l'approccio delle vendite per calcolare i crediti inesigibili e le stime di gestione basate sulla cronologia passata secondo cui il 3% delle vendite non sarà riscuotibile. La stima del debito inesigibile sarebbe $ 28.500 (0,003 x $ 950.000). La registrazione a giornale per registrare la spesa nella contabilità generale della società sarebbe:

Spese per crediti inesigibili $ 28.500 Indennità per perdite $ 28.500

Quando si utilizza l'approccio di vendita, qualsiasi saldo precedente nel conto delle indennità non viene considerato al momento della prenotazione della voce. Ciò differisce dall'approccio della contabilità clienti.

L'approccio della contabilità clienti

Si supponga invece che ABC Corp. utilizzi l'approccio della contabilità clienti per calcolare i crediti inesigibili. Secondo la direzione, il 2,5% dei crediti non è stato riscosso negli anni precedenti. La stima del debito inesigibile sarebbe di $ 6.250 (0,025 x $ 250.000). La registrazione a giornale per registrare la spesa nella contabilità generale della società sarebbe:

Spese per crediti inesigibili $ 6.250 Indennità per perdite $ 6.250

A differenza dell'approccio di vendita, il saldo nel conto delle indennità viene sempre rettificato per riflettere la sua percentuale corrente del saldo della contabilità clienti. Se il saldo nel conto delle indennità fosse stato di $ 2.000 prima dell'entrata, sarebbero stati necessari solo $ 4.250 per la voce di rettifica.