Come scrivere un assegno temporaneo

La tua azienda ha recentemente aperto un conto corrente? In tal caso, probabilmente hai ordinato assegni aziendali personalizzati dalla tua banca. Il tuo banchiere probabilmente ti ha fornito un piccolo libretto di assegni temporanei, noti anche come "assegni di avviamento", in modo che tu possa iniziare a scrivere assegni anche prima che arrivino gli assegni personalizzati.

Cosa sono i controlli temporanei?

I clienti del conto corrente in genere devono ordinare e pagare i propri assegni cartacei che possono essere utilizzati per prelevare fondi sul proprio conto. Questi assegni vengono stampati con il nome e l'indirizzo del cliente, nonché il numero di conto corrente e il numero di instradamento bancario.

Poiché possono essere necessarie settimane prima che gli assegni vengano stampati e spediti, le banche in genere rilasciano un numero limitato di assegni temporanei ai clienti che aprono un nuovo conto. Ciò consente ai clienti di scrivere assegni cartacei se sono così inclini. In molti casi, questi controlli non sono personalizzati, quindi non hanno il nome e l'indirizzo del cliente stampati su di essi.

Va notato, tuttavia, che alcune banche hanno uno speciale dispositivo di stampa in grado di personalizzare gli assegni di avviamento con le informazioni del cliente. Questo servizio potrebbe non essere limitato ai nuovi conti: è possibile ottenere un assegno dalla banca se un cliente stabilito ha inavvertitamente esaurito gli assegni cartacei. I controlli da banco Wells Fargo sono un esempio di questo tipo di servizio.

Compilazione di un controllo temporaneo

I controlli temporanei vengono effettuati come i controlli regolari: il cliente deve scrivere il nome del destinatario nella sezione "Paga all'ordine di", indicare l'importo dell'assegno nelle aree appropriate, quindi firmare e datare l'assegno.

Poiché sull'assegno iniziale non sono stampate le informazioni del cliente della banca, il cliente deve scrivere il proprio nome o ragione sociale e indirizzo nell'angolo in alto a sinistra dell'assegno. I titolari di conti bancari che hanno un nome e un timbro dell'indirizzo possono scegliere di timbrare semplicemente l'assegno.

Includere le informazioni di identificazione del cliente della banca è importante, in particolare quando il cliente deve spedire l'assegno a un creditore oa una società di servizi. Se l'assegno viene separato da un buono o una fattura di pagamento, il destinatario dell'assegno può facilmente accreditare l'assegno sul conto del cliente.

Problemi con i controlli temporanei

Alcune aziende sono diffidenti nell'accettare assegni temporanei. Questo perché non sono stampati con il nome del cliente della banca, rendendo impossibile per l'azienda che riceve l'assegno verificare che l'assegno appartenga effettivamente alla persona o all'azienda che lo ha firmato.

Mentre alcune aziende potrebbero rifiutarsi di accettare assegni temporanei o iniziali, altre potrebbero semplicemente contrassegnare l'assegno e attendere che venga cancellato prima di inviare un prodotto a pagamento, accreditare l'account di un cliente o fornire un servizio.

Risoluzioni per problemi di controllo temporanei

Poiché gli assegni stampati su misura possono richiedere settimane per arrivare, gli imprenditori che desiderano effettuare pagamenti utilizzando i loro nuovi conti correnti potrebbero dover sviluppare alcune soluzioni alternative fino a quando non sono in possesso dei nuovi assegni.

Ecco alcune opzioni quando si ha a che fare con aziende che non accettano un assegno iniziale o che impongono restrizioni al loro utilizzo:

Usa il pagamento delle bollette online: alcuni conti correnti consentono ai clienti di inviare assegni per posta direttamente dai loro conti correnti. Il cliente inserisce le informazioni del destinatario e la banca stampa e invia l'assegno.

Ottieni un vaglia o un assegno circolare: un nuovo titolare di un conto corrente può acquistare vaglia o assegni circolari dalla sua banca. Sebbene sia prevista una commissione per questi prodotti, sono ampiamente considerati una forma di pagamento più sicura rispetto ai normali assegni stampati. Questo perché la banca ha già raccolto i fondi per il vaglia o l'assegno circolare, eliminando il rischio che l'assegno o il vaglia vengano restituiti per fondi insufficienti.