Cinque funzioni di gestione e leadership

Ogni giorno, i manager hanno il compito di guidare e ispirare le persone che lavorano sotto di loro. Ciò include la pianificazione per il successo del team e la realizzazione di ciò che serve per gestire un'impresa. Cinque funzioni chiave sono considerate i modi in cui la direzione dovrebbe guidare e interagire con i membri del team. Dalla pianificazione alla revisione, più specifica è la gestione, più efficace è l'azienda nel raggiungimento degli obiettivi.

Mancia

Le cinque funzioni chiave della gestione sono la pianificazione strategica, l'organizzazione delle risorse, il personale, la direzione delle attività e il controllo del successo dell'azienda.

La pianificazione strategica delle azioni

La pianificazione strategica è il processo di valutazione degli obiettivi dell'azienda e quindi di impostazione del percorso per il successo. Questa funzione valuta le attività e gli obiettivi esistenti. I manager quindi programmano le attività che porteranno al raggiungimento di tali obiettivi. I leader tendono ad essere più strategici: devono diventare risolutori di problemi in grado di vedere il quadro generale, identificando anche cose specifiche che influenzano il successo generale. Ad esempio, se l'obiettivo è migliorare il tempo impiegato dai clienti per completare il proprio ordine, viene eseguita una strategia operativa per migliorare l'evasione del prodotto.

Organizzazione delle risorse per raggiungere gli obiettivi

La funzione organizzativa riunisce le risorse per raggiungere gli obiettivi stabiliti nella funzione di pianificazione. Le risorse includono materiali, personale e sostegno finanziario. I leader devono identificare quali attività sono necessarie, assegnare tali attività a personale specifico, delegando efficacemente i compiti. I leader devono coordinare le attività per mantenere le risorse in movimento in modo efficiente verso gli obiettivi. È importante stabilire le priorità quali risorse sono essenziali in un dato momento. Ad esempio, se è necessario più inventario ma l'azienda non dispone delle risorse finanziarie per ottenerlo, la priorità è affrontare il fabbisogno finanziario.

Mettere il talento giusto al posto giusto

Quando un'azienda è a corto raggio, paralizza la capacità dell'azienda di servire i clienti e travolge anche il personale esistente. La direzione deve identificare le posizioni chiave del personale e garantire che il talento appropriato stia svolgendo quel compito specifico. Una volta stabilita la giusta struttura del personale, i leader hanno bisogno di formazione, sviluppo professionale, tariffe salariali e monitoraggio delle prestazioni. I leader efficaci sono in grado di sviluppare il talento e identificare quelli pronti per la promozione.

Attività di guida e direzione

La direzione delle attività è una funzione chiave. Far sapere al personale cosa è necessario fare e anche entro quando è una responsabilità dei manager. Tuttavia, i capi dicono alle persone cosa fare, mentre i leader motivano le persone a contribuire in modo significativo. La funzione di regia richiede ai leader di fare di più che dare semplicemente ordini, anche se le attività devono essere completate per il successo aziendale. Questa funzione inizia con la supervisione dei subordinati mentre contemporaneamente motiva i team attraverso una leadership guidata comunicata in modo chiaro.

Controllo dei sistemi di successo

I sistemi di controllo si riferiscono a tutti i processi che i leader creano per monitorare il successo. Gli allenatori sportivi hanno un detto: "I vincitori tengono il punteggio", il che significa che i vincitori sanno dove sono e sanno cosa è necessario per raggiungere un obiettivo. Questa funzione aziendale richiede ai leader di stabilire standard di prestazioni, misurare le prestazioni effettive e confrontare le metriche per determinare le anomalie.

Ad esempio, un leader delle vendite si concentra su qualcosa di più dei soli numeri di vendita finali; considera le attività principali come il numero minimo di piazzole e le chiamate in uscita. I leader esaminano i dati e apportano modifiche a processi, politiche, formazione o personale per affrontare gli errori in base a tali dati. I leader vincenti non considerano le scarse prestazioni come fallimenti ma come opportunità per risolvere un problema che ottiene i risultati desiderati.