Esempi di metodi di controllo nella gestione

Le industrie utilizzano diversi tipi di metodi di controllo nella gestione per mantenere i dipendenti al sicuro e responsabili, mantenere gli standard e garantire un controllo di qualità coerente dei prodotti. Questi controlli possono essere effettuati prima, durante o dopo qualsiasi azione in un'azienda.

Quando un negozio di abbigliamento riceve una spedizione di jeans nuovi, questi indumenti possono essere ispezionati per eventuali difetti prima dell'accettazione per garantire che i clienti ottengano un prodotto costantemente superiore. Il responsabile del negozio può monitorare i dipendenti durante gli sforzi di vendita sul pavimento per assicurarsi che siano cortesi e disponibili ai clienti. Mantenere un inventario accurato, tenere traccia dei numeri di vendita e utilizzare elenchi di e-mail e numeri di telefono per rimanere in contatto con i clienti sono anche esempi di controlli che possono essere utilizzati dopo un acquisto per monitorare la soddisfazione e guidare le vendite future.

Tipi di metodi di controllo nella gestione

Esistono tre tipi di metodi di controllo accettati nella gestione, identificati dal momento in cui si verificano: prima, durante o dopo un processo. Questi tipi di controlli aiutano i manager a ottenere feedback che possono essere utilizzati per mantenere un ambiente di lavoro coerente, sicuro e redditizio.

I controlli feedforward sono noti anche come controlli preliminari, preventivi o pre-azione. Come suggerisce il nome, questi controlli avvengono prima di un processo per assicurarsi che le cose brutte non accadano in primo luogo. I controlli identificano le azioni da intraprendere prima che si verifichi un problema.

I controlli simultanei , noti anche come controlli sterzanti o preventivi, sono controlli continui che aiutano a mantenere la qualità e la coerenza. Di solito comportano il monitoraggio dei dipendenti direttamente coinvolti con i clienti o il processo di produzione. Quando si sviluppano controlli simultanei, un datore di lavoro stabilisce uno standard con cui misurare e genera una serie di linee guida o regolamenti che i dipendenti dovrebbero seguire.

I controlli di feedback , noti anche come controlli post-azione, sono controlli che si verificano dopo un processo per ottenere feedback o informazioni che possono determinare se gli standard di prestazione, le quote di vendita o altri criteri misurabili vengono soddisfatti.

Esempi di metodi di controllo nella gestione

I controlli feedforward sono progettati per anticipare problemi o deviazioni dagli standard prima che si verifichino. Sono suddivisi in due categorie:

  • I controlli diagnostici determinano una deviazione in atto o già avvenuta. Un responsabile delle vendite in un negozio di abbigliamento che esamina un rapporto mensile sulle vendite utilizza un controllo diagnostico per determinare se un dipendente ha raggiunto una quota.
  • I controlli terapeutici sono quelli che non solo rilevano una deviazione ma tentano allo stesso tempo di correggerla. Una trasmissione automatica in un veicolo rileva quando il motore sta lavorando troppo e utilizza la pressione dell'olio per cambiare marcia in modo che il motore funzioni in modo più efficiente. Un allenatore nota quando la forma di un atleta non è corretta e utilizza le istruzioni per correggere la deviazione.

I controlli simultanei sono comunemente indicati come controlli di sterzo perché consentono di intraprendere un'azione mentre si verifica una deviazione; un rappresentante aziendale può letteralmente guidare il corso di un'interazione.

I controlli simultanei sono più comuni di quanto potresti immaginare. Il cameriere di un ristorante deve imparare cosa c'è nel menu e cosa viene fornito con il pasto. Un venditore di auto deve conoscere le caratteristiche del veicolo che sta cercando di vendere. I lavoratori nelle fabbriche utilizzano macchine che misurano i prodotti per assicurarsi che soddisfino gli standard di peso, dimensioni e altri criteri.

I manager possono utilizzare controlli di feedback, o controlli post-azione, per identificare un venditore le cui quote non vengono costantemente rispettate e che necessita di formazione supplementare o licenziamento dal suo lavoro. Se diversi clienti si lamentano di una parte libera del giocattolo di un bambino, l'appropriato controllo post-azione può essere un richiamo per prevenire il rischio di soffocamento. Se le informazioni sulle vendite mostrano che l'inventario dei prodotti si sta esaurendo rapidamente, potrebbe essere un segno che la produzione deve aumentare.